energia rinnovabile
  Oggi, domani e sempre con nuova energia pulita. Today, tomorrow and always with new clean energy. Danas, sutra i uvijek s novim čiste energije. Vandaag, morgen en altijd met nieuwe schone energie. Aujourd'hui, demain et toujours avec de l'énergie proper. Σήμερα, αύριο και πάντα με νέα καθαρή ενέργεια. Azi, maine si intotdeauna cu noua energie curata. Heute , morgen, immer mit dem neuen saubere Energie.  
Categories
Cogenerazione
Solar cooling
Sistemi radianti a pavimento

Solare fotovoltaico

La tecnologia fotovoltaica è in grado di trasformare, direttamente ed istantaneamente, l’energia solare in energia elettrica. Un impianto fotovoltaico è costituito da un generatore, da un sistema di condizionamento e controllo della potenza, da un'eventuale sistema di accumulo di energia e dalle strutture di fissaggio. 

 
GENERATORE FOTOVOLTAICO

Componente essenziale di un Generatore fotovoltaico è la cella. E’ nella cella che avviene la conversione della radiazione solare in corrente elettrica. La cella è costituita da una sottile fetta di materiale semiconduttore generalmente silicio trattato e si comporta come una micro batteria.
I moduli fotovoltaici sono costituiti da un’insieme di celle. Il numero delle celle che costituiscono il modulo varia da produttore a produttore e secondo le esigenze. Più moduli collegati in serie formano un pannello, ossia una struttura ancorata al suolo o ad un edificio. Più pannelli collegati in serie costituiscono una stringa. Più stringhe, collegate generalmente in parallelo costituiscono il generatore fotovoltaico. Il trasferimento dell’energia del sistema al cliente avviene attraverso ulteriori dispositivi necessari alla trasformazione della corrente continua generata dai moduli. Adattando il tutto alle richieste ed esigenze del cliente. Il sistema di condizionamento e controllo della potenza è costituito da un’inverter, che trasforma la corrente continua in corrente alternata, da un trasformatore e da un sistema di rifasamento e filtraggio che garantisce la qualità della potenza in uscita. Trasformatori e sistema di filtraggio generalmente sono inseriti all’interno dell’inverter. Per gli impianti non collegati alla rete di distribuzione nazionale è necessario utilizzare dei sistemi di accumulo dell’energia elettrica. Non ci sono limiti alla produzione di potenza elettrica dei sistemi fotovoltaici. Il trasferimento dell’energia al cliente avviene attraverso ulteriori dispositivi necessari alla trasformazione della corrente, adattandola alle esigenze del cliente finale.

  IMPIANTI FOTOVOLTAICI ISOLATI (stand-Alone)
 

Non sono collegati alla rete elettrica e sono costituiti dai moduli fotovoltaici, dal regolatore di carica e da un sistema di batterie che garantiscono corrente nelle ore di buio o di scarsa illuminazione. Questi impianti si stanno diffondendo nelle aree dove la rete di distribuzione dell’energia non è presente o la immissione in rete della stessa non è conveniente economicamente. A tali specifiche DISCAND ENERGIES realizza progetti “chiavi in mani“ su esigenza di utenza pubblica e privata aiutando essa all’individuazione di agevolazioni e finanziamenti “ad hoc”.

  IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN RETE (grid–connected)
 

Sono gli impianti connessi stabilmente alla rete elettrica di distribuzione nazionale; non necessitano di batterie dato che la rete sopperisce alla domanda di energia se il sistema fotovoltaico non è in grado di soddisfare il bisogno di elettricità. Viceversa, il surplus di energia prodotta viene trasferita alla rete, monitorata e contabilizzata. Attualmente si vanno diffondendo impianti di tutte le grandezze. Gli impianti più diffusi hanno potenze tra 1,5 e 3 KW e sono in grado di utilizzare l’autoconsumo delle singole abitazioni. Questi impianti vengono installati sui tetti o sulle facciate degli edifici e sulle vetrate e/o in sostituzione delle tegole. In tal modo contribuiscono a soddisfare la domanda di energia dei clienti.

  IMPIANTI INTEGRATI ARCHITETTONICAMENTE
 

Gli impianti integrati architettonicamente costituiscono una delle applicazioni più stimolanti e in evoluzione del fotovoltaico. I moduli vengono utilizzati come elementi di rivestimento e anche in sostituzione di componenti tradizionali. Un impiego particolarmente interessante è rappresentato dalle facciate ventilate fotovoltaiche. Si sta inoltre diffondendo l’applicazione fotovoltaica della copertura del tetto in edilizia industriale e commerciale garantendo la sintesi tra funzionalità, estetica, impermeabilizzazione. Le tendenze di mercato necessitano dinamicità dei volumi e estetica per le coperture a curve, a coni ecc. DISCAND ENERGIES concorre alla progettazione e alla realizzazione di impianti speciali, mantenendo inalterati e coerenti i requisiti del risparmio energetico.

  IL CONTO ENERGIA
 

Il conto energia è uno strumento finanziario messo in atto dal governo per incentivare la produzione di energia connessa alla rete (D.M. attività produttive del 28/07/2005 e successive modifiche). Il conto energia prevede la remunerazione da parte del gestore dei servizi elettrici (GSE-SPA) dei KW/h prodotti, ad un prezzo più vantaggioso a quello di mercato, tale periodo ha la durata di venti anni. Pertanto, il soggetto che autoproduce energia fotovoltaica non solo non dovrà più pagare le bollette dell’azienda distributrice ma incasserà per venti anni il contributo promozionale alla quantità di energia prodotta. Possono beneficiare, di tali incentivi, le persone fisiche e giuridiche, quindi privati, aziende, enti pubblici, condomini, enti religiosi. Tali soggetti potranno beneficiare dell’incentivo per venti anni, per quantificare la remunerazione bisogna fare riferimento alla tipologia e alla potenza nominale dell’impianto.

  GLI IMPIANTI NON INTEGRATI 
 

Sono quelli con cui i moduli sono posti al suolo; sono non integrati anche gli impianti ove i moduli sono posti su strutture realizzate senza accorgimenti estetici per ottimizzare l’integrazione architettonica.

  GLI IMPIANTI PARZIALMENTE INTEGRATI 
  Sono tipicamente quelli con i moduli installati su tetti o facciate di edifici in modo complanare alle superfici senza sostituire i materiali di rivestimento delle superfici
  GLI IMPIANTI INTEGRATI
  Sono quelli in cui i materiali di rivestimento delle costruzioni sono sostituiti dai moduli fotovoltaici che ne assumono le funzioni. In questo caso i moduli sono installati al posto di vetri nelle facciate, pannelli fonoassorbenti in barriere acustiche, coperture in genere impermeabilizzazione, pensiline e tegole. DISCAND ENERGIES propone soluzioni fotovoltaiche in ambito agricolo. Nello specifico la serra fotovoltaica è la soluzione più razionale ed economica per una agricoltura moderna e all’avanguardia.
Tariffe incentivanti maggiori vengono applicate nei casi di autoconsumo, nei casi i cui soggetti siano una scuola pubblica o struttura sanitaria ed impianti integrati che sostituiscono coperture contenenti amianto.
  S E R V I Z I 
 
    • Individuazione finanziamenti e agevolazioni per la realizzazione dell’impianto 
    • Progettazione gestione del progetto e messa in opera (chiavi in mano)
    • Valutazione impatto ambientale (se previsto dalle norme)
    • Valutazione impatto da inquinamento elettromagnetico
    • Fattibilità economica
    • Progettazione conto terzi
    • Collaborazione nella progettazione (Cooprogettazione)
    • Installazione impianto conto terzi
    • Fornitura pannelli fotovoltaici
    • Fornitura inverter
    • Fornitura elementi di ancoraggio e di fissaggio
    • Fornitura elementi di connessione 
    • Ricerca ed individuazione aree per realizzazione impianti
 
DISCAND ENERGIES srl - P. IVA (VAT CODE) IT 01807000854 - ITALY - 93012 – GELA (CL) -Sede Legale e Sede Operativa Via Cappuccini n°16
© 2013 Discanenergies srl